Privacy Policy

| ITA | ENG | FRA | DEU

di Mario Perrotta

news

news
Un bs debutta in tre lingue
Tre lingue, tre cantoni svizzeri, tre ospedali psichiatrici. 
Debutta così in Svizzera nel periodo 6-14 novembre 2014 lo spettacolo di Mario Perrotta. 

Pfäfers / Monthey / Mendrisio
con Marco Michel, Jean Vocat, Mario Perrotta
regia di Mario Perrotta 
 
Primo di tre spettacoli sulla figura del pittore di Gualtieri, “Un bès - Antonio Ligabue” è valso a Mario Perrotta i prestigiosi Premio Ubu (miglior attore 2013) e Premio Hystrio-Twister (premio del pubblico). Il monologo racconta l’uomo Ligabue: la sua vita e solitudine, il suo stare al margine, anzi, oltre il margine - oltre il confine - là dove un bacio è un sogno, un'implorare senza risposte che dura da tutta una vita. È una visione “folle”, che mette a rischio gli equilibri di chi osserva, costringendolo a porsi la classica domanda: chi è il pazzo? Una riflessione sulla solitudine dell’uomo Ligabue, sulla lacerazione di un’anima consapevole di essere un rifiuto della società e al contempo un artista.